I CODICI COLORI E LE SERIE DELLE RESISTENZE ELETTRICHE

 

I CODICI COLORI E LE SERIE DELLE RESISTENZE ELETTRICHE

resistenze_html_m11f131dc.jpg

– I codici colori –

 

Le resistenze elettriche nella loro forma piu’ comune sono caratterizzate da bande colorate che ne indicano il valore espresso in Ohm (Ω), la loro tolleranza e, qual’ora si tratti di resistenze di precisione, il coeffciente di temperatura espresso in parti per milione per grado Kelvin (ppm/K).


Quanto descritto in precedenza è stato codificato dalla EIA ( Electronic Industries Alliance) ed è conosciuto come lo standard “EIA-RS-279”.

 

Tabella dei colori delle resistenze a 3 o 4 anelli


 

Tabella dei colori delle resistenze a 5 o 6 anelli


 

Piccolo trucco per ricordare l’ordine dei colori delle risistenze, imparate a memoria questa frase: Non Metterti Rubicondo Alla Guida: Vino e Birra Van Giù Bene.

Se fate caso alla prima lettera di ogni parola scoprirete che è l’iniziale del nome del colore in ordine crescente…

“N”on (Nero)

“M”etterti (Marrone)

“R”ubicondo (Rosso)

“A”lla (Arancione)

“G”uida (Giallo)

“V”ino (Verde)

e

“B”irra (Blu)

“V”an (Viola)

“G”iù (Grigio)

“B”ene (Bianco)

– Le serie delle resistenze –

I valori delle resistenze non sono assegnati alla rinfusa, ma sono standard e stabiliti a livello internazionale dalla IEC (International Electrotechnical Commission) con la normativa “IEC 60063”.

Di seguito è presente la tabella dei valori, tolleranze e serie delle resistenze in base alla “IEC 60063”.

 

serie.png



I CODICI COLORI E LE SERIE DELLE RESISTENZE ELETTRICHEultima modifica: 2010-02-20T09:51:00+01:00da emiliano75rm
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento